Framework di architettura di servizi per la sanita'
              




HSSP RLUS
HSSP IXS
HSSP CTS2
HSSP HCSPD
HSSP PASS
HSSP DSS
      Services framework

servizi generici che saranno implementati nel Framework HealthSOAF mettono in opera funzioni di:

ü creazione, ricerca e recupero di risorse informative proprie del settore clinico-sanitario, patient records e documenti distribuiti (profili, prescrizioni, storia clinica …); un insieme di interfacce di servizio B2B - comuni, generali e disaccoppiate dal contenuto semantico - per la gestione di documenti elettronici, in conformità con lo standard HSSP RLUS;

 

ü identificazione univoca delle diverse tipologie di entità (persone, organizzazioni, dispositivi, ecc.) propri all’ecosistema socio-sanitario e gestione delle informazioni identificative (demographics) delle varie entità, nell’ambito sia di sistemi operanti nel perimetro di una singola organizzazione, sia di sistemi di organizzazioni diverse che interoperano tra di loro, in conformità con lo standard HSSP IXS;

ü manipolazione e mappatura di terminologie e codifiche eterogenee di tipo clinico e sanitario (atti, farmaci, analisi di laboratorio, patologie, ecc..), nonché delle relazioni tra tali terminologie e tra  i diversi sistemi di codifica, in conformità con lo standard HSSP CTS2;

ü ricerca multi criterio, in un determinato ambito territoriale e in una specifica finestra temporale, di informazioni  relative ad organizzazioni e operatori, che erogano servizi socio-clinico-sanitari (specialisti, laboratori, ospedali ...), una sorta di pagine gialle di ausilio nella gestione di un percorso diagnostico/terapeutico per il paziente, in conformità con lo standard HSSP HSCPD;

ü ausilio alla protezione delle informazioni clinico-sanitarie del paziente, necessarie a coprire le esigenze di sicurezza quali la privacy, il controllo e la gestione dell’accesso ai dati clinici; controllo dell’accesso alle informazioni socio-sanitarie per proteggere le risorse presenti in un ambiente distribuito, dove emergono problematiche d’interoperabilità tra i diversi sistemi interagenti, in conformità con lo standard HSSP PASS AC e AUDIT; consentire l'ispezione, il controllo, la verifica e la tracciatura delle violazioni alle direttive di privacy delle operazioni eseguite all’interno del sistema.

ü ricerca, interrogazione ed esecuzione di moduli di ausilio alle decisioni nel campo clinico-sanitario (Clinical Decision Support System - CDSS) mediante un approccio standardizzato,  all’accesso, in maniera indipendente dall’applicazione sottostante, al sapere clinico-sanitario, incorporato in una moltitudine di modelli eseguibili, di sistemi "intelligenti", di sistemi esperti, di sistemi di aiuto alle decisioni, di sistemi a base di conoscenze, di linee guida, in conformità con lo standard HSSP DSS.

 

e saranno

 

Ø  disegnati e progettati effettuando il reverse modeling formale delle specifiche HSSP, proprio dell’approccio Contract-based, Model-driven (CMDB) adottato, secondo il quale la descrizione dei servizi sono i contratti di servizio - l’insieme dei diritti e dei doveri degli erogatori e dei fruitori - modelli formali multilayer, definiti dalla Model-driven Architecture (MDA);

Ø  realizzati creando uno specifico add-on, le nuove interfacce SOA HSSP, sulle piattaforme già in possesso dei partner, oppure ex-novo;

Ø  verificati, utilizzando l’ambiente automatizzato di test black-box, basato sul linguaggio standardizzato Testing and Test Control Notation (TTCN-3), appositamente progettato, implementato e messo in opera;

Ø  validati mediante la creazione di CephalAid, una piattaforma integrata di servizi e un ambiente di cooperazione e collaborazione per la gestione ottimale di pazienti affetti da cefalea ed emicrania, nel contesto della realtà sanitaria calabrese.

 

I moduli corrispondenti ai servizi avranno tutti la stessa struttura di “service brick”. Per ogni servizio, il progetto implementerà:

1)    Consumer proxy: libreria che agevola l’implementazione del ruolo di fruitore del servizio su un sistema software nuovo o pre-esistente;

2)    Provider skeleton: libreria che consente l’implementazione del ruolo dei erogatore del servizio su un sistema software nuovo o preesistente, dotato ovviamente delle capacità di erogazione delle funzioni del servizio;

3)    Provider system: sistema che implementa le funzioni del servizio e il ruolo di erogatore (utilizzando la corrispondente libreria Provider skeleton).

 

A seconda dei casi, i Provider system saranno implementati creando uno specifico add-on, le nuove interfacce SOA HSSP, sulle piattaforme preesistenti presso i partner oppure  from scratch.